Pubblicato da: occhineri82 | agosto 21, 2006

Anche questa è una forma di Amore.

…credo che queste saranno le parole di questa mia estate.
 
Scappare, nel vero senso della parola, da Marsala.
 
Andare via, lasciare liberi le persone di vivere una vita nella quale non ti vogliono più…dare tempo al tempo, non permettere a niente e a nessuno di rovinare l’Amore che io ho per questo fazzoletto di terra triangolare…il tutto non annegando nei ricordi, il tutto non dando la colpa ad una città ed a persone innocenti.
 
Marsala.
 
Marsala è mia, indipendentemente dai miei fari…ieri accesi, oggi spenti.
 
Marsala rimarrà comunque il mio faro, i miei tramonti, i miei profumi, il mio mare argentato, il mio lungomare da misurare passo dopo passo alle tre di notte, in una Marsala deserta, dove i soli rumori sono quelli di una notte dolce e violenta, il mio Ferro di Cavallo, con quel profumo selvatico e selvaggio che scuote dentro, con quel sogno accanto di un bar-libreria, il mio Capo Boeo a fumare una sigaretta in pace, dove sei solo tu la cosa più importante in quel momento, il mio vento annusato, respirato, appiccicato, posseduto, violentato, abbracciato, sentito, indossato su quel muro del faro…con lo sguardo perso nel blu infinito.
 
Marsala rimarrà comunque il mio filo con la mia vita, quella vera, con quella parte di me che ogni anno, ogni volta, lascio lì…ogni volta torno a casa con un qualcosa in meno, ma non è un qualcosa di perso: è un qualcosa che ho lasciato in custodia a chi, a Marsala, se ne può prendere cura fino a che io non torno.
 
Marsala è la mia vita, è la mia famiglia: è mia madre,  è mio papà ed è mio fratello.
 
Marsala sono le mie lacrime, quelle lacrime che da un anno non riuscivo a sputare con forza ed irruenza fuori.
 
Marsala è il mio Amore. Perchè nessun Amore può disperdersi così, nel vuoto, nel silenzio.
 
Marsala è la mia pace. Che trovo, che lascio, che cerco.
 
Marsala è la mia forza. Che trovo, che lascio, che cerco.
 
Marsala è il mio passato, è il mio sangue, è un tatuaggio che non andrà mai via.
 
Marsala è la mia gelosia, è la mia casa, gialla, accogliente, con l’agrumeto accanto e le cicale che cantano. Tutta la notte.
 
Marsala è la voglia di esserci, è il bisogno di abbracciarsi davanti un mare mozzafiato.
 
Marsala è la necessità di VERITA’.
 
Marsala è il silenzio di una notte rotto dal ronzare delle mia Vespa.
 
Marsala è la mia bellezza, è i miei capelli neri, è i miei occhi scuri e brillanti, è la mia carnagione scura e dorata.
 
Marsala è l’odore della semplicità e della bontà.
 
Marsala è il rispetto. Un rispetto che a volte brucia, fa male, ferisce, taglia, punge..ma è un rispetto che Le si deve.
 
…e allora, sono partita. Sono ritornata a casa.
E quel viaggio, da casa mia all’aeroporto, con un tramonto mozzafiato sullo sfondo, e alla guida la persona più importante della mia vita, accanto a me, le sue parole, il suo tono, il suo sapermi stare accanto con un semplice sguardo…bhè…è stata la conclusione più bella che Marsala potesse meritarsi per questa crudele ed amara estate 2006.
 
Anche questa è una forma di Amore.
 
Annunci

Responses

  1. Complimenti!!! Parole bellissime anche per chi Marsala non l\’ha mai lasciata e non la lascerà mai.
    Sono fiero e mi vergogno di essere marsalese
     
    * Io sono fiero di essere marsalese perché finalmente ci stiamo attrezzando per ospitare i turisti. # Io mi vergogno di essere marsalese perché i turisti vengono e non ritornano più! Siamo impreparati, sotto tutti i punti di vista, a ospitare e intrattenere cittadini del mondo: mancano i servizi, la cortesia, la gentilezza, la professionalità nel servire e guidare queste persone.
    * Io sono fiero di essere marsalese perché… questo mare, queste spiagge, questo sole! # Io mi vergogno di essere marsalese perché a parte questo mare, queste spiagge, questo sole…
    * Io sono fiero di essere marsalese perché d\’estate la nostra città è piena di nostri figli e fratelli emigrati che ritornano a "casa" per le ferie: lavoratori e studenti. # Io mi vergogno di essere marsalese perché tra poco questi fratelli e figli partiranno ancora una volta, lasciando terra, amici e affetti per rivederli tra un anno, nelle migliori delle ipotesi.

    * Io sono fiero di essere marsalese perché produciamo il miglior vino italiano, il più buono! # Io mi vergogno di essere marsalese perché il nostro vino non lo compra più nessuno, colpa di scelte politiche errate e assenti. E se desideri prendere il nostro vino in un ristorante o pizzeria, di Marsala, lo paghi duecento volte ed esageratamente più caro di quanto ne ricava un povero produttore.* Io sono fiero di essere marsalese perché ci adattiamo a qualsiasi cosa. # Io mi vergogno di essere marsalese perché ci accontentiamo a qualsiasi cosa.
    * Io sono fiero di essere marsalese perché finalmente gli esercizi commerciali in questa "calda" stagione di crisi lavorano un po\’ di più. # Io mi vergogno di essere marsalese perché non si può approfittare così tanto e fare pagare prezzi eccessivamente alti a marsalesi e turisti: un bicchiere di birra cinque euro, un piattino piccolo e ridicolo di patatine fritte cinque euro, un cocktail sette euro… Roba da non crederci, roba da denuncia. Prezzi che nemmeno a Venezia, e sulla gondola, si trovano.
    * Io sono fiero di essere marsalese perché di qualsiasi cosa noi ne cogliamo sempre l\’aspetto comico. # Io mi vergogno di essere marsalese perché non prendiamo nulla sul serio.

    * Io sono fiero di essere marsalese perché andando a fare teatro fuori dalle mura amiche riceviamo sempre complimenti, perchè noi marsalesi ci ritengono grandi artisti a 360°: attori, cantati, ballerini… # Io mi vergogno di essere marsalese perché a Marsala gli artisti locali e le compagnie in genere sono ritenute (da chi amministra) non all\’altezza per salire su un palco e riempire un cartellone di appuntamenti di spettacoli culturali.* Io sono fiero di essere marsalese perché da quasi dodici anni, nonostante sono stati eletti decine di onorevoli di centrodestra, nella mia città governa il centrosinistra. # Io mi vergogno di essere marsalese perché da 12 anni non ho visto una "cosa" di sinistra, una nuova "alta personalità" di sinistra e un partito di sinistra lottare per ottenere atti ed azioni amministrativi di sinistra!
    * Io sono fiero di essere marsalese perché siamo ottimisti. # Io mi vergogno di essere marsalese perché rispetto all\’Europa, anche a voler essere ottimisti, stiamo vent\’anni addietro.
    * Io sono fiero di essere marsalese perché se Dio vuole tra vent\’anni li raggiungeremo. # Io mi vergogno di essere marsalese perché nessuno s\’indigna per generazioni di giovani che lasciano questa Terra e non la abiteranno mai più.
    * Io sono fiero di essere marsalese perché due consiglieri, amici, della mia stessa contrada sono diventati assessori di questa città. Le migliori personalità che Strasatti (futura Marsala Sabbie d\’Oro?) potesse esprimere. # Io mi vergogno di essere marsalese perché solo dopo 12 anni, Strasatti, ha avuto la possibilità di dare un contributo all\’interno della giunta. E non sono mancate, anche questa volta, le pagliacciate, le sbagliate manovre e il rilassamento del sindaco per fare una scelta giusta e coraggiosa.
    * Io sono fiero perché pur di lavorare onestamente ci facciamo ancora migliaia di chilometri. # Io mi vergogno perché ancora oggi sento dire "Ai tempi del PSI e della DC, a Marsala, mangiavano ma facevano mangiare".
    * Io sono fiero di essere marsalese perché mi sento di appartenere a qualcosa di grande. # Io mi vergogno di essere marsalese perché ci mancherà sempre qualcosa per essere grandi.
    * Io sono fiero di poterla lasciare questa Terra, così un giorno potrò dire ai miei figli: "Lo vedi che cosa ti ho risparmiato?". # Io non la voglio lasciare questa Terra. Non la voglio lasciare così… perché voglio vincere!
     
    Fiero, vergognoso e "stanco" come Ficarra & Picone,
    Enzo Amato.

  2. …nonostante le mie emozioni,  non nego la realtà…difficile, sfrontata, maleducata, presuntuosa, sfacciata.
    La realtà umana.
    Ed è un peccato..perchè ogni volta, purtroppo, percepisco molti, forse troppi, passi indietro..e zero voglia di guardare in avanti.
    Ma a quanto pare, e per fortuna, non è solo una mia opinione.
     
    Scrivimi… 🙂
     

  3. Ehi ciao passavo di qua carino il tuo blog!!!
    Sei fortunata ke sei stata in Francia è uno dei posti ke vorrei tanto visitare
    Se vuoi passa da me ciao ciao!!!

  4. ciao passo di qui x caso bel blog se ti va passa da me ciauuu valeee


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: